Le 7 regole:

Come realizzare ed arredare il bagno in stile Feng Shui

bagno feng shui piante verde

Ma che cos’è il Feng Shui?

L’allestimento della zona bagno influenza il benessere della persona, deve essere uno spazio dove rilassarsi a fine giornata e prendersi cura di noi stessi. I principi del Feng Shui potrebbero essere messi in pratica realizzare uno spazio che in qualche modo influenzi positivamente l’energia personale.

Ma che cos’è il Feng Shui? Si tratta di una disciplina orientale, con radici nella cultura cinese, risalente a quattromila anni fa, che consiste nel comporre spazi, combinando architettura e arredo per dare alla casa un tocco di armonia ed energia positiva. Oggetti, colori, materiali e composizioni contribuiscono a modificare il nostro stato d’animo e questo può riguardare anche il bagno.

L’obiettivo è arredare la casa, e il bagno in particolare, all’insegna del benessere e della tranquillità, entrando in sintonia con l’ambiente circostante. Scopri tutto sulle regole del Feng Shui per il bagno e lasciati ispirare per arredarlo!

Ecco le 7 regole per realizzare il vostro bagno Feng Shui

01.

L’ordine

In questa antica pratica l’ordine è la priorità, quindi per iniziare è indispensabile liberarsi di tutto ciò che è superfluo. Il bagno deve essere uno spazio essenziale e armonico, in cui non ci devono essere mobili che in qualche modo non permettono all’energia positiva di fluire.

02.

Colori

Seguendo questa filosofia orientale, è importante puntare sulle tonalità del blu e in tutte le sue sfumature, magari accostate al bianco o ad altre tinte neutre come il grigio chiaro. Da evitare assolutamente invece, è il rosso, in quanto si riferisce all’elemento del fuoco e sarebbe più adatto ad ambienti come il salotto perché stimola la conversazione tra le persone.

03.

Questione di orientamento

Anche la collocazione è importante, per questo il Feng Shui consiglia di orientare il bagno verso Nord, poiché l’elemento naturale che lo identifica è l’acqua, a cui viene associata proprio questa posizione. Inoltre è fondamentale non collocarlo vicino alla cucina o all’ingresso principale, mentre si consiglia la vicinanza con il soggiorno o allo studio.

04.

Specchi, specchi e ancora specchi

Anche la collocazione è importante, per questo il Feng Shui consiglia di orientare il bagno verso Nord, poiché l’elemento naturale che lo identifica è l’acqua, a cui viene associata proprio questa posizione. Inoltre è fondamentale non collocarlo vicino alla cucina o all’ingresso principale, mentre si consiglia la vicinanza con il soggiorno o allo studio.

05.

E i mobili?

Il tema dell’acqua si ripresenta anche nell’arredo e nello stile, prediligendo mobili con forme arrotondate, per favorire il flusso energetico. Il minimalismo prevale, è indispensabile arredare il bagno con pochi mobili, possibilmente in legno, che conferiscono un senso di relax e pace dei sensi.

06.

Luce ed illuminazione

È importante che la luce naturale illumini la stanza in modo efficace. Quindi sono indispensabili una o più ampie finestre, che conferiranno al bagno una prospettiva di ampiezza. Inoltre si possono usare anche delle tende, ma sempre sulle tonalità chiare. Per quanto riguarda lampade e faretti, si potrebbero utilizzare luci calde e a spettro completo, che rimandano ai raggi solari.

bagno feng Shui piante

07. Piante

Nel bagno in stile Feng Shui non possono mancare le piante. Esse servono per purificare l’aria e creare un ambiente più armonico favorendo il benessere generale. Meglio optare per delle piante con foglie grandi e accompagnarle con le forme stondate di sanitari ed altri accessori.

Infine, per completare il tutto, si potrebbero aggiungere oli essenziali e candele aromatiche, per dare quella sensazione di trovarsi in un giardino profumato in totale relax e pace interiore.

COMPILA IL MODULO PER PRENOTARE UNA VISITA ALLO SHOWROOM


    Ho letto l'informativa privacy

    Alcuni esempi delle nostre composizioni a prezzi Outlet

    Precedente
    Successivo