Un elemento fondamentale

Il lavabo: quale tipologia scegliere?

Tante soluzioni disponibili

Tra i sanitari, il lavabo si distingue per il design lineare ed elegante e per la presenza di una rubinetteria che dona all’insieme un aspetto armonioso. Il lavandino è diventato parte integrante del mobile ed è necessario abbinarlo allo stile e alle finiture degli arredi presenti all’interno della stanza. Nella fase di progettazione del bagno è indispensabile tener conto dell’estetica e della funzionalità del lavabo, e sul mercato esistono diverse soluzioni, di ogni forma, dimensione e materiale che rendono il bagno un ambiente unico e perfettamente integrato con lo stile della propria casa. Così come per altri elementi di un bagno, anche la scelta del lavabo oggi non è così scontata e ci sono diverse varianti tra cui scegliere. Eccone alcune!

Lavabo a semi incasso

Questa tipologia di lavabo si presenta per metà all’interno del piano e per metà fuori e si caratterizza per uno stile minimal e per la sua praticità. Sono l’opzione ideale per bagni molto piccoli, in cui non c’è molto spazio e dove gli ingombri devono essere ridotti al minimo.

Lavabo a incasso integrato nel top

La seconda tipologia prevede il lavandino completamente incassato nel top, che viene sagomato a seconda delle sue dimensioni e gusto personale. In questa soluzione il lavandino è realizzato in ceramica e ha dimensioni standard. È possibile scegliere tra incasso “sotto-piano” o “sopra-piano”: nel primo caso la ceramica rimane sotto il top; nel secondo invece, il bordo del lavandino sporge rispetto al piano del mobile. La continuità perfetta tra lavabo e mobile assicura un effetto totalmente minimal e se lo si guarda da davanti il lavabo praticamente scompare.

Lavabo-ad-incasso nero

Lavabo da appoggio

Questa soluzione di lavabo si caratterizza per il design dalla linea essenziale e pulita e si inserisce con facilità in un ambiente elegante e moderno. L’aspetto critico di questa tipologia è che le dimensioni del lavabo possono essere più ridotte rispetto alle altre soluzioni e quindi risulta meno pratico nell’utilizzo. Inoltre, la scelta di questo tipo di lavandino vincola la scelta del rubinetto, che deve tener conto dell’altezza della bacinella.

Doppio lavabo

Questo tipo di lavabo è comodo per una coppia e utile per una famiglia numerosa. Questa tipologia si rivela strategica nelle case in cui manca il secondo bagno. Attenzione però che un mobiletto bagno con doppio lavabo ha bisogno di uno spazio abbastanza ampio e quindi si rivela non adatto per bagni di piccole dimensioni.

Lavabo freestanding

Il termine significa “a libera installazione”: si tratta di una tipologia di lavabo simile a quello a colonna ma che può essere installato lontano dalle pareti o al centro di una stanza perché è rifinito su tutti i lati. A seconda del design, può includere la rubinetteria o può aver bisogno di miscelatori freestanding e ha attacchi a pavimento. Questa soluzione è preferibilmente adottabile in bagni molto ampi, ma può essere impiegato anche in bagni piccoli, e conferisce all’ambiente un tocco distintivo e di modernità.

Doppio lavabo verde
Lavabo freestanding bianco
COMPILA IL MODULO PER PRENOTARE UNA VISITA ALLO SHOWROOM


    Ho letto l'informativa privacy

    Alcuni esempi delle nostre composizioni a prezzi Outlet

    Precedente
    Successivo